Julio Cesar Chavez jr a letto con 4 donne: drogato e rapinato tutto in un sexy tape

Julio Cesar Chaze contro Canelo Alvarez
Julio Cesar Chaze contro Canelo Alvarez
16 maggio 2017

Julio Cesar Chavez jr, il figlio del più bravo e famoso papà, ha rimediato una brutta figura con una sonora sconfitta nel derby messicano dei super-medi. Il più forte e quotato Saul “Canelo” Alvarez lo ha dominato vincendo ai punti di 12 riprese (108-120 il verdetto dei giudici).

Una prestazione a dir poco deludente, provocata secondo il pugile dalla ferrea dieta per scendere di categoria che lo avrebbe lasciato senza forze. Julio Cesar Chavez jr si è consolato però con una borsa di 3 milioni di dollari ma anche con un festino a luci rosse. Dopo la sconfitta, nella sua suite dell’MGM Grand di Las Vegas, ha ospitato 4 amiche e un amico, in una stanza affollatissima, si è fatto consolare.

Nel video, infatti, si vede il pugile disteso a letto completamente distrutto e non si capisce bene se ad opera delle ragazze o delle botte che ha preso durante il match. La moglie Chavez Jr, che era nella stanza, ha presentato denuncia per il furto di un orologio Hublot da 40 mila dollari, del telefono e dell’assegno da 3 milioni di dollari del match. Le ladre sarebbero proprio le donne seminude immortalate nella sua stanza. Il pugile, che era ubriaco, aveva incontrato le “signore” al bar, accompagnate da un uomo inglese. Frida, la moglie, che era presente, poi è andata a badare alla figlia Julia in un’altra camera lasciando il marito con gli altri.

Nel video si vede una ragazza con la mano sul petto di Chavez, un’altra mostra il culo, la terza gli sta sopra. A riprendere tutto è l’uomo. La brutta sorpresa al risveglio: l’assegno era sparito ma è stato ritrovato, gli altri oggetti sono definitivamente scomparsi.

Leggi anche:
Michela Persico: “Sesso prima della partita? Certo, mica gioco io. Mi sono rifatta…”



Leggi anche:
Belen Rodriguez, l'indiscrezione: finita la storia con Iannone. De Martino sullo sfondo?
Commenti