Ben Johnson e lo spot delle polemiche in cui prende in giro il doping

Ben Johnson
Ben Johnson
16 maggio 2017

“Quando si tratta di migliorare le prestazioni, Ben Johnson sa di che cosa si sta parlando”. Comincia così la pubblicità che ha come protagonista l’ex campione olimpico dei 100 metri a Seul nel 1988, spogliato del suo titolo due giorni più tardi, dopo essere risultato positivo per steroidi.

Ben Johnson, che gareggiò in quella che gli esperti considerano ancora come “la corsa più sporca nella storia”, è di nuovo al centro di una polemica sul doping. L’ex velocista è il volto della recente campagna pubblicitaria per un sito di scommesse sportive australiano.

Lo spot gioca sull’ironia: dalla scritta medaglia d’oro olimpica a Seul* (dove “*” sta per 48 ore) al motto pronunciato dallo stesso Ben Johnson: “Tested positive in speed and power”, cioè “Testato positivo per velocità e potenza”. Il riferimento è alla “app” del sito ma anche alle note vicende di doping in cui è stato coinvolto il velocista canadese. Il video mostra anche un nuotatore con muscoli ultra-sviluppati, un pesista che solleva facilmente una massa straordinaria e un ciclista in maglia gialla del Tour, che somiglia guarda a caso a Lance Armstrong (anche lui scoperto “dopato”) che pedala così velocemente che la ruota posteriore inizia a fumare.

In Australia i 90 secondi del video non sono piaciuti a tutti. Certamente no al ministro dello Sport, Greg Hunt, che ci ha visto un pessimo messaggio: “Questo è un insulto per gli atleti puliti”, ha detto. Così come l’Agenzia australiana per la lotta al doping ha annunciato di aver presentato una denuncia: “Questo spot si prende gioco del doping facendo passare che l’uso di droghe nello sport è normale”.

Leggi anche:
Incredibile errore nella maglia di Szczesny alla Juventus



Leggi anche:
La Roma annuncia Defrel con un video assurdo
Commenti
array(12) { [0]=> int(72303) [1]=> int(79579) [2]=> int(79565) [3]=> int(79330) [4]=> int(79330) [5]=> int(79733) [6]=> int(79688) [7]=> int(79685) [8]=> int(79685) [9]=> int(79755) [10]=> int(79738) [11]=> int(79727) }