Pjanic diffidato e Tagliavento lo “grazia”: i tifosi del Napoli gridano al complotto

Buffon e Tagliavento
Buffon e Tagliavento
20 marzo 2017

Minuto 23 di Sampdoria-Juventus: Pjanic entra in ritardo e in scivolata su Linetty. Fallo netto, anche da ammonizione, ma l’arbitro Tagliavento concede la punizione e non il cartellino giallo. Anzi scambia pure un “cinque” a mano aperta con il centrocampista bianconero. Semplice azione di gioco? Nemmeno per sogno. I tifosi del Napoli ci hanno visto una grande malizia e, sul web, hanno gridato allo scandalo.

Pjanic, infatti, era diffidato e avrebbe saltato la gara del San Paolo con la squadra di Sarri in programma il 2 aprile dopo la sosta. Insomma, secondo i sostenitori partenopei, il direttore di gara avrebbe deliberatamente “graziato” Pjanic e la prova della loro “amicizia” risulterebbe proprio dal gesto del calciatore bosniaco nei confronti di Tagliavento. A questo punto i tifosi si sono scatenati lasciando intendere che esista un accordo “segreto” tra i fischietti e la Juventus.



Leggi anche:
Dopo la vittoria nel derby, Massimo Moratti sogna già lo scudetto
Commenti