Van Basten: “Capello meglio di Sacchi. Il mio Milan più forte del Barcellona di Messi”

Van Basten: “Capello meglio di Sacchi. Il mio Milan più forte del Barcellona di Messi”
19 gennaio 2017

Marco Van Basten, collaboratore del presidente della Fifa, Gianni Infantino, per l’innovazione tecnologica nel calcio, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport: da Maradona al suo Milan, dagli allenatori alla serie A, ecco i temi trattati.

“Che battaglie con Maradona, vincere era un’impresa: oltre a Diego, c’erano Careca, Giordano, Ferrara… Ma anche noi avevamo tanti campioni e forse eravamo più squadra”, dice Van Basten dei rivali di un tempo aggiungendo un recente ricordo di Diego: “Quando è venuto qui a Zurigo è stato contagioso. Per lui il calcio è allegria, trasmette queste sensazioni a chi gli sta intorno. Parliamo di un grandissimo: scudetto a Napoli, campione del Mondo e tanto altro. Eppure se gli dai un pallone torna bambino. Ecco, questa magia rende il calcio lo sport più popolare al mondo. Non bisogna dimenticarlo: si pensa troppo al business, ma i tifosi vogliono accendersi per le prodezze di un campione”.


Condividi:


Commenti