Milan, le promesse dei cinesi: “Investiremo 350 milioni”

Berlusconi con i compratori cinesi del Milan
Berlusconi con i compratori cinesi del Milan
29 dicembre 2016

Sino-Europe Sports è pronta a spendere per il Milan. Lo dimostrebbero le dichiarazioni rilasciate dai dirigenti del gruppo cinese al portale TBL riportate dal Corriere dello Sport: “Ufficializzeremo l’acquisto del club rossonero il prossimo anno – viene assicurato, il riferimento è al closing che ha come data limite il prossimo 3 marzo -. Ci sarà una conferenza stampa nella quale verranno delineate le strategie future, sia per quanto riguarda il lato sportivo sia per quello commerciale”.

Ma c’è anche un altro passaggio importante: “Abbiamo pagato il premio da 1,5 milioni per vittoria della Supercoppa e siamo molto felici di vedere molti giovani in prima squadra. Il prossimo anno intendiamo investire 300 milioni, parte dei quali nel vivaio, creando una Youth Accademy Milan anche in Cina dove allenare i giovani calciatori del nostro paese”. La cifra – continua il Corriere dello Sport – è ovviamente da prendere con le molle, visto che le traduzioni dal cinese non sempre sono del tutto fedeli. Più facile allora che il riferimento sia sempre per quei famosi 350 milioni da investire nell’arco di un triennio (100 dei quali però al momento del closing), già promessi ai tempi della firma del preliminare, destinati comunque a “importanti investimenti di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale e finanziario del club”.


Condividi:


Commenti