Search
chapecoense

Chapecoense, l’omaggio di Medellin. Decine di migliaia allo stadio. Liberate 71 colombe

Decine e decine di migliaia di persone hanno riempito lo stadio di Medellin, ma anche e strade vicine all’impianto dove avrebbe dovuto giocarsi la finale di Coppa Sud Americana tra l’Atletico Nacional e il Chapecoense. Invece, si è celebrata la memoria delle 71 vittime del disastro aereo che due giorni fa ha sterminato la squadra brasiliana e il dolore per quelle vite portate via. Una cerimonia toccante, commovente, come quella dello stadio della squadra brasiliana, dove la gente ha applaudito al nome di ogni giocatore morto, la cui immagine appariva su un maxischermo. A Medellin, 71 colombe, tante quante le vittime, sono state liberate in cielo, tra gli applausi commossi della gente, mentre nei campi dove si giocava, in Spagna, Inghilterra, prima delle partite è stato psservato un minuto di silenzio.

Migliaia di luci nell’Arena Condè, lo stadio del Chapecoense, per ricordare i giocatori morti




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *