Lo Spezia vince ai rigori al Barbera. Nel Palermo tutti da bocciare

Lo Spezia vince ai rigori al Barbera. Nel Palermo tutti da bocciare
30 novembre 2016

Lo Spezia elimina il Palermo dalla Coppa Italia, vincendo ai rigori 5-4 contro i siciliani. I tempi regolamentari e poi quelli supplementari erano finiti 0-0. Decisivo il portiere spezzino Chichizola che para a Balogh il rigore che poteva dare la qualificazione ai rosanero e poi segna dal dischetto. Un risultato meritato, anche se venuto dai tiri dal dischetto. Palermo da bocciare, nella tattica e nei singoli. I continui passaggetti in difesa e centrocampo sono irritanti e inconcludenti, non portano mai al tiro e infatti i rosanero non creano mai veri pericoli; raramente i siciliani riescono a ripartire anche per i continui errori in fase di impostazione dei giocatori che hanno denotato povertà tecnica e di personalità. De Zerbi schiera tanti giovani che hanno avuto la possibilità di mettersi in mostra, ma che hanno quasi tutti tradito le attese.



Leggi anche:
Rafinha, stagione finita. In Spagna tutti contro Nainggolan
Commenti