Chapecoense, 75 morti e 6 superstiti. Il calcio brasiliano: prestiti gratuiti e per 3 anni non retrocederà

i resti del velivolo della Chapecoense
i resti del velivolo della Chapecoense
29 novembre 2016

La tragedia della Chapecoense lascia 75 morti e 6 sopravvissuti nel disastro aereo in Colombia per lo schianto del charter con a bordo i giocatori della squadra di calcio di serie A brasiliana, lo staff tecnico, i giornalisti, alcuni tifosi e nove membri dell’equipaggio. Il velivolo, partito dall’aeroporto internazionale di San Paolo in Brasile, con scalo in Bolivia, doveva arrivare a Medellin. I sei superstiti sono la hostess Ximena Suarez, il tecnico Erwin Tumiri; i calciatori del Chapecoense Alan Ruschel, Jackson Follmann e Helio Zampier; il giornalista Rafael Valmorbidaa. È morto invece in ospedale per le ferite riportate il portiere Danilo che era rimasto vivo dopo l’impatto.



Leggi anche:
Messi oggi è il compleanno: 30 anni e nozze con Antonella Roccuzzo tra qualche giorno
Commenti
array(12) { [0]=> int(58801) [1]=> int(76756) [2]=> int(76704) [3]=> int(76608) [4]=> int(76608) [5]=> int(76886) [6]=> int(76839) [7]=> int(76828) [8]=> int(76828) [9]=> int(76932) [10]=> int(76919) [11]=> int(76910) }