Search
Il Bayern si allena prima della gara con il PSV

Bayern in crisi? I giornali accusano la squadra e Ancelotti porta tutti in ritiro!

Carlo Ancelotti ha stupito tutto portando il Bayern in ritiro prima della partita di Champions contro gli olandesi del PSV. Un provvedimento tutto italiano per fronteggiare quella che a Monaco chiamano crisi dopo che, in Bundesliga, la squadra ha collezionato la sconfitta a Madrid contro l’Atletico, un pari casalingo contro il Colonia secondo in classifica ed un 2-2 sul campo dell’Eintracht. In germania, come in serie A, basta poco per passare dalle stelle alle stalle: Ancelotti, infatti, ha vinto le prime 8 partite compresa la Coppa di Germania, un avvio fantastico, il migliore perfino dei tre anni di Guardiola. Ma è bastata una leggera flessione per mettere in discussione i risultati e così Carletto, contrapposto al “cattivo” Pep, è finito sulla graticola. Da uomo di calcio navigato, l’allenatore è subito corso ai ripari prima che le critiche sui suoi schemi e sulla mancanza di gioco potessero alzare un polverone, francamente inconsistente.

E allora ecco che l’ex tecnico di Juve, Milan, Chelsea e Real Madrid ha portato il Bayern in ritiro in puro stile italiano: piuttosto che passare la vigilia in famiglia, i giocatori si sono dovuti accollare 24 ore in albergo tutti insieme per evitare distrazioni prima della sfida con il PSV. Ancelotti ha cambiato anche negli allenamenti: “durante un esercizio dedicato ai tiri in porta, il tecnico si è messo a marcare a uomo Sanches, tirando per la maglia il ragazzo anche per fargli capire che in campo serve quella grinta”, ha raccontato la Gazzetta dello Sport. Inutile dire che stasera Carlo ha chiesto i tre punti ai bavaresi, così per scongiurare pericolose derive: ” Talvolta devo essere più duro con i giocatori ma non voglio punirli, devo solo far loro comprendere cosa hanno sbagliato. E poi ci sono sempre dei momenti difficili che possono capitare nel mese di ottobre o di febbraio. Bisogna saper mantenere la calma. Dobbiamo cambiare l’atteggiamento, non i giocatori”, ha spiegato Ancelotti in conferenza stampa.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *