Messi come Maradona, non vuole Icardi in Nazionale per colpa di Wanda Nara!

Messi e Higuain
Messi e Higuain
13 ottobre 2016

Icardi fuori dalla Seleccion Argentina, parola di Messi che, tra le condizioni per il suo ritorno con la maglia albiceleste, aveva posto al nuovo c.t. Bauza l’estromissione di Mauro Icardi. Alla base dell’antipatia della “Pulce” per l’attaccante dell’Inter problemi tattici e di natura – diciamo così – ambientale. Da una parte a Maurito viene imputata una certa difficoltà a inserirsi nel gioco della squadra per aiutare i compagni; dall’altra ci sarebbe il veto di Messi e del suo clan, tra cui Aguero, Di Maria e Higuain, che vorrebbero conservare il posto nonostante le deludenti prestazioni della Nazionale.

E dire che uno come Icardi farebbe comodo all’Argentina in piena crisi dopo aver conquistato solo 2 punti nelle ultime tre partite delle qualificazioni per i mondiali di Russia del 2018. Ma il c.t. Bauza sembra preferire sempre gli stessi ed è finito nel mirino della critica per non aver utilizzato Dybala, che il pubblico voleva in campo dopo il rigore sbagliato da Aguero con il Paraguay, e per non aver convocato l’interista che pure sarebbe il ricambio adatto in questo momento.

La trasmissione televisiva “Debate Final”, avrebbe però fornito un’altra spiegazione al divieto da parte di Messi di chiamare Icardi nella Seleccion. Il problema si chiama Wanda Nara, la moglie del bomber nerazzurro. Come Maradona, che pochi giorni fa lo ha accusato ancora una volta pubblicamente), anche il fuoriclasse del Barcellona vuole fargli pagare di aver “rubato” la moglie a Maxi Lopez, suo antico amico dai tempi della Spagna. Il “Pibe de Oro” ha chiamato Icardi “traditore, Messi ha messo il veto sul suo ritorno in Nazionale, insomma tra Maurito e la Seleccion non c’è proprio pace.


Condividi:


Commenti