Buffon al posto di Rocco Siffredi, anche al portiere piacciono le “patatine”

Buffon mangia le patatine
Buffon mangia le patatine
1 ottobre 2016

Svelato finalmente il motivo per cui Gigi Buffon si è mostrato in smoking alle prese con una macchina fotografica d’altri tempi. La causa è uno spot pubblicitario, quello delle patatine della stessa marca che pubblicizzava Rocco Siffredi. L’azienda ha dunque deciso di cambiare tesimonial: dal “Re” delle “patatine”, con allusione inclusa, al portiere della Juventus e della Nazionale definito dai creativi “uno dei personaggi più amati dagli italiani, un campione e un leader indiscusso”. E fin qui siamo perfettamente d’accordo con chi ha ideato il nuovo spot che dovrebbe essere in onda a partire dal 2 ottobre.

Ci sembra leggermente più azzardata, invece, un’altra affermazione e cioè che Buffon “interpreta al massimo i valori di genuinitàm, trasparenza e rispetto che sono tipici del nostro brand”. E Rocco dove lo mettiamo? Certamente anche a Buffon piacciono molto le patatine ma niente a che vedere con Siffredi che, per rendere gradevole il prodotto, dichiarava: “Io di patatine me ne intendo, ne ho prese tante. Gustose, fragranti, non ce la faccio a stare senza, le ho provate tutte”, raccontava l’attore e pornodivo in un video che fu censurato dal garante perché ritenuto sleale e volgare. Adesso tocca a Buffon con una pubblicità certamente più a misura di famiglia.


Condividi:


Commenti