Bonucci, il Chelsea rilancia sul City. Intanto la Juve prende Benatia

Bonucci, il Chelsea rilancia sul City. Intanto la Juve prende Benatia
9 luglio 2016

Leonardo Bonucci ad un passo dal Manchester City. La Juventus smentisce la trattativa ma nel frattempo il club bianconero si sta cautelando chiudendo per Benatia con il Bayern Monaco. Guarda caso lo stesso ruolo del centrale bianconero che strizza l’occhio alla Premier League. Del resto sarebbe difficile trattenere Bonucci se le cifre che girano sono quelle riportate dai giornali: 60 milioni alla Juventus, quinquennale da 8 milioni a stagione per il difensore, che oggi ne guadagna 3,7. La Juventus, pur di trattenerlo, sarebbe disposta ad aumentare l’ingaggio fino ai 4,5 milioni più bonus a stagione, ben lontani comunque dall’offerta del club di Guardiola.

Ma, oltre al City, ci sarebbe anche il Chelsea pronto a rilanciare pur di avere il centrale che tanto piace ad Antonio Conte. Il Chelsea mette sul piatto una quarantina di milioni per Bonucci ma ha dalla sua il fatto che l’ex c.t. e il giocatore si stimano assai e che per il 29enne sarebbe una bellissima occasione per tornare a lavorare con il tecnico che l’ha consacrato alla Juve e in Nazionale. Molto dipenderà dalla volontà di Bonucci. La filosofia della Juve è di non trattenere nessuno dei suoi top player, se non hanno più voglia che vadano altrove, ma il centrale è legatissimo sia alla società, che ai compagni, che ai tifosi. D’altro canto, però, entrambe le proposte farebbero vacillare chiunque ed ecco perché Bonucci ci sta pensando seriamente e potrebbe prendere a breve una decisione.

Il giocatore, dopo le fatiche con la Nazionale a Euro 2016, è in vacanza a Formentera ma rimane in stretto contatto con il suo procuratore, mentre la Juventus si sta cautelando perfezionando l’operazione con il Bayern Monaco per Benatia. L’ex Udinese e Roma arriverebbe con un prestito oneroso con riscatto obbligatorio intorno a 18 milioni, ma legato alle presenze. Il marocchino (sarebbe il primo del suo Paese a firmare per i bianconeri, ndr) avrà un contratto di 4 anni a da 3 milioni più bonus, circa uno in meno di quanto guadagnava in Germania. Normale pensare che l’acquisto di Benatia possa preludere ad un addio importante anche perché l’ex Bayern non sembra particolarmente contento quando si tratta di dover stare in panchina. E Con Bonucci, Chiellini e Barzagli il rischio c’è. A meno che…


Condividi:


Leggi anche:
Juventus, vittoria di (doppio) rigore a Valencia. Cristiano Ronaldo espulso esce fra le lacrime
Commenti