Tapiro d’oro a Mihajlovic: “Melissa Satta? Donne non adatte a parlare di calcio”

Tapiro d’oro a Mihajlovic: “Melissa Satta? Donne non adatte a parlare di calcio”
13 aprile 2016

Tapiro d’oro a Sinisa Mihajlovic, l‘ormai ex tecnico del Milan, esonerato ieri da Silvio Berlusconi, che ha affidato la squadra a Cristian Brocchi.

Al “tapiroforo” Valerio Staffelli, il serbo ha risposto alla domanda sul perché del suo esonero: “Non dovete chiederlo a me, non sono la persona adatta. Dovresti chiederlo al presidente”.

Mihajlovic ha ringraziato i tifosi del Milan, che “con me sono stati sempre carini, hanno apprezzato l’uomo”.

Poi, alla richiesta di un commento sulle parole,critiche nei suoi confronti, della showgirl Melissa Satta, compagna di Boateng, Mihajlovic è andato giù duro: “Non sono razzista, ma penso che le donne non dovrebbero parlare di calcio perché non sono adatte”. 


Condividi:


Commenti