La magia di tacco di Ibrahimovic contro il “suo” Malmoe

La magia di tacco di Ibrahimovic contro il “suo” Malmoe
16 settembre 2015

Tutto secondo pronostico, in PSG-Malmoe, ieri in Champions League; gli ambiziosi parigini hanno battuto la squadra svedese che fa battere il cuore a Zlatan Ibrahimovic, originario proprio della città scandinava.

LEGGI ANCHE: Ibrahimovic: “Mai pensato al Milan. Loro erano disperati”

In campo, però, Ibra non si è fatto intenerire e ha dato un grande contributo nel gol di Edinson Cavani, al 17′ del secondo tempo, che ha chiuso la partita, raddoppiando la rete del vantaggio, segnata da Angel Di Maria al 4′.

LEGGI ANCHE: Ibrahimovic, meraviglioso perdente, Rooney da record

È stata un’autentica magia, una di quelle che hanno creato il mito di Ibrahimovic: un colpo di tacco al volo, su cross di Di Maria, che ha smarcato Cavani per il colpo di testa a porta vuota, con la difesa biancoceleste disorientata e spiazzata dalla giocata di Ibra.

LEGGI ANCHE: Ibrahimovic da pazzi: “Ho già i superpoteri”


Condividi:


Commenti