Vidal grande protagonista in Cile-Messico

Vidal grande protagonista in Cile-Messico
16 giugno 2015

Arturo Vidàl è stato il grande protagonista di Cile e Messico, in Coppa America, finita 3-3. Lo juventino  ha firmato due gol (un rigore) e un assist nella sofferta e drammatica gara del gruppo A della Coppa America, ieri sera, al National Stadium di Santiago.

Vidàl ha segnato il gol del momentaneo 1-1 con una gran frustata di testa da 11 metri al 22′ e un rigore che si era procurato lui stesso, 55′, e servito un assist con un cross dalla fascia a Edu Vargas al 42′ del primo tempo. Doppietta anche per il messicano realizzati Matias Vuoso (21′ e 66′) e terso gol di Raul Jimenez (29′).

Cile e Messico hanno dato vita a una vera e propria battaglia calcistica, condita da azioni pericolose e da ben 6 gol.

“Nonostante il pareggio, che non è il risultato che volevamo”, ha detto Vidàl, “sono contento di quello che ha fatto la squadra. Io credo che il Cile ha giocato molto bene, ci sono cose da correggere o migliorare, ma è stata una buona partita contro un rivale molto difficile.

Vidàl entra nella storia del calcio cileno anche per aver segnato il gol 1000 della Nazionale.

Nell’altro match della serata, la Bolivia ha battuto 3-2 l’Ecuador.I Verdi sognano il passaggio del turno, per la prima volta dal 1997; i boliviani hanno chiuso il primo tempo con un netto 3-0 con i gol di Ronald Raldes al 5′, Smedberg- Dalence al 18′ e Marcelo Martins, su rigore al 43′.

Ecuador ha accorciato le distanze con Enner Valencia, al 48′, e con Miler Bolanos all’81’.

La Bolivia dell’argentino naturalizzato boliviano Gustavo Quinteros,ha sbagliato un rigore nel primo tempo con Valencia e durante l’assedio finale, Christian Noboa ha colpito una traversa.


Condividi:


Commenti