Parma, 4 punti di penalizzazione: le speranze finiscono qui

Parma, 4 punti di penalizzazione: le speranze finiscono qui
16 aprile 2015

Le ultime speranze finiscono qui. Il Parma ha quattro punti in meno in classifica. Chi sognava la clamorosa rimonta si deve ormai arrendere davanti all’evidenza della giustizia sportiva. Il Tribunale federale nazionale della Figc ha inflitto al club emiliano altri 4 punti di penalizzazione per inadempienze amministrative.

Le precedenti sanzioni erano arrivate il 9 dicembre (-1 per mancato pagamento dell’Irpef) e il 13 marzo (-2 per inadempienze amministrative). Altri sei mesi di inibizione sono stati inoltre inflitti a Pietro Leonardi e Giampietro Manenti, legali rappresentanti del club.

Complessivamente sono 7 i punti in meno per la squadra di Donadoni che va a quota 12 in classifica, ultima e ormai ad un passo dalla retrocessione che tra due turni potrebbe diventare aritmetica. Dopo la clamorosa vittoria con la Juventus, gli emiliani avevano cullato il sogno di una clamorosa salvezza.

Con 7 punti in una settimana (pari con l’Inter e successo l’Udinese) il Parma aveva sperato nella rincorsa sull’Atalanta e in un altro risultato positivo nel recupero con il Genoa. Invece i bergamaschi hanno battuto il Sassuolo e Lucarelli e compagni sono stati battuti a Marassi: a otto giornate dalla fine, i punti di distacco con gli uomini di Reja sono 17, una distanza che sembra incolmabile.


Condividi:


Commenti